, Point Green

L’ Associazione “Green Generation” è un'associazione autonoma, libera, indipendente, apolitica, apartitica e senza fini di lucro.
L'iscrizione è gratuita.

Può aderire a Federazioni, Associazioni ed Enti con finalità analoghe o affini al proprio e si prefigge il seguente scopo:

a) Diffondere la cultura del rispetto dell’ambiente, della produzione di energia pulita e rinnovabile, la necessità di ridurre i consumi energetici fossili , di favorire la transizione energetica e di diventare la casa di tutti i cittadini, in particolare i giovani, che vogliono contribuire a creare un mondo più pulito e più rispettoso dell’ecosistema vegetale ed animale e di eliminare come fattore di produzione e di consumo tutti i combustibili fossili che hanno fortemente degradato il nostro Pianeta e l’ambiente che viviamo;

b) Diventare un luogo di crescita culturale e professionale per tutti coloro che esercitano un’attività di servizi e/o professionale, sul territorio nazionale nel settore del risparmio energetico, delle energia rinnovabile, della edilizia ecosostenibile.
c) Stipulare convenzioni e/o accordi con Aziende, Enti sia pubblici che privati, Persone Fisiche e/o qualsiasi soggetto, al fine di far ottenere ai cittadini, alle Famiglie, alle Imprese vantaggi e/o agevolazioni inerenti la loro vita e la loro attività aziendale e/o professionale.
d) Assistere e tutelare i Soci in funzione del riconoscimento e della valorizzazione delle loro attività di lavoro, professionali, tecniche, artigiane, di installazione nell’opera di motivazione e di coinvolgimento di tutti i cittadini in questo processo di cambiamento.

Per la realizzazione di tali scopi l’Associazione può, tra l’altro:

  • incentivare iniziative di interesse comune ai Soci nel campo della comunicazione, della promozione e del marketing
  • designare propri rappresentanti a rivestire cariche di qualsiasi genere ed in qualsiasi Ente sia pubblico che privato
  • promuovere ed organizzare corsi permanenti di formazione e aggiornamento professionale
  • partecipare anche acquisendo quote di partecipazione e/o azioni a società di qualsiasi genere, purchè aventi nell’oggetto sociale la ricerca e lo sviluppo delle energie rinnovabile e dell’efficienza energetica, l’organizzazione e la commercializzazione di beni e servizi, purchè inerenti, e complementari
  • favorire la collaborazione con analoghe associazioni anche internazionali
  • svolgere, in genere, tutte le attività che si riconosceranno utili al raggiungimento dei fini istituzionali, anche mediante iniziative a carattere commerciale.

Energia rinnovabile, sostenibile e fonti alternative

Vogliamo diventare un luogo di crescita culturale e professionale per tutti coloro che esercitano un’attività di servizi e/o professionale, sul territorio nazionale nel settore del risparmio energetico, delle energia rinnovabile, della edilizia ecosostenibile.

, Point Green

Energia solare, solare termico e termodinamico, solare fotovoltaico

Promuoveremo ed organizzaremo corsi permanenti di formazione e aggiornamento professionale. Promovueremo installazioni, prodotti, mobilità sostenibile.
, Point Green

Energia eolica

Promuoveremo ed organizzaremo corsi permanenti di formazione e aggiornamento professionale.

Promovueremo installazioni, prodotti.

, Point Green

Energia idroelettrica

Promuoveremo ed organizzaremo corsi permanenti di formazione e aggiornamento professionale.

Promovueremo installazioni, prodotti.

, Point Green

Energia da biomasse (o agroenergie), biocarburanti, gassificazione, biogas, oli vegetali, olio di alghe, cippato

Promuoveremo ed organizzaremo corsi permanenti di formazione e aggiornamento professionale. Promovueremo installazioni, prodotti.
, Point Green

Energia marina, energia delle correnti marine. energia a gradiente salino (osmotica), energia mareomotrice (o delle maree), energia del moto ondoso, energia talassotermica (OTEC)

Promuoveremo ed organizzaremo corsi permanenti di formazione e aggiornamento professionale. Promovueremo installazioni, prodotti.
, Point Green

Energia geotermica

Promuoveremo ed organizzaremo corsi permanenti di formazione e aggiornamento professionale.

Promovueremo installazioni, prodotti.

Per la salvaguardia del nostro pianeta

, Point Green

Vuoi aiutare a tenere pulite le spiagge italiane?

Il problema dell’inquinamento quest’anno ci ha investiti come uno tsunami di plastica.

Finalmente, un numero sempre maggiore di cittadini sta iniziando a guardarsi intorno con attenzione e a rendersi conto che, a ogni azione, corrisponde una conseguenza. Spesso negativa. E proprio perché questi effetti sono ormai impossibili da ignorare, molte persone hanno deciso di mettersi in gioco e fare la propria piccola parte per rendere il mondo un posto più pulito.

Anche solo raccogliendo una bottiglietta dalla sabbia gettandola nel primo bidone.

Se anche tu hai voglia di trascorrere qualche giornata estiva contribuendo al miglioramento dell’ambiente in cui vivi, puoi armarti di sacco e guanti e agire in solitaria, ma puoi anche scegliere di entrare a far parte di un gruppo di volontariato, passando del tempo con altre persone sensibili al rispetto dell’ambiente, stringendo amicizia e compiendo un bellissimo gesto per il Pianeta.

Ti piacerebbe provare a fare questo tipo di volontariato ma non sai da che parte cominciare?

, Point Green

Piantare alberi per salvare il mondo: l'appello a tutti gli italiani.

Tutti ormai sappiamo che l’anidride carbonica (CO2) che si accumula nell’atmosfera è la principale responsabile del cosiddetto “effetto serra” e, quindi, dell’innalzamento della temperatura del pianeta. E che dall’innalzamento della temperatura derivano molti e gravi problemi: carestie, fame, guerre, migrazioni, catastrofi naturali dipendono spesso, in maniera diretta o indiretta, dal riscaldamento globale.

Per contrastare il fenomeno sono necessarie nuove politiche governative e serve ovviamente cambiare i nostri stili di vita, ma il processo è lungo e presuppone un profondo cambiamento culturale. Ecco perché è urgente affiancare ai processi di conversione ecologica anche delle azioni che portino rapidamente a un abbassamento dei livelli di CO2. E piantare alberi – le piante assorbono CO2, com’è noto – è l’azione più semplice che si possa pensare. Soprattutto nelle città, dove si produce il 70% della CO2 globale.

Attualmente, sulla Terra ci sono 5,5 miliardi di ettari di boschi (dati Fao). Secondo il recente rapporto dell’Intergovernmental panel on climate change (Ipcc) per ridurre di 1,5 °C il riscaldamento globale entro il 2050 sarebbe necessario avere un miliardo di ettari in più di foreste.​ Certo, piantare alberi non risolve il problema nel suo complesso, ma ci aiuta a prendere tempo nell’attesa di cambiare abitudini e stili di vita che ci hanno portato a questa situazione drammatica.

, Point Green

Come dare una mano e diventare volontari nelle calamità

Quando si verificano calamità come terremoti, slavine o inondazioni, in tanti vorrebbero dare una mano e diventare volontari per aiutare le persone colpite dai disastri. Ma come fare per dare un aiuto concreto anche se ci si trova a chilometri di distanza?

“Per la sicurezza di tutti è bene che ad intervenire sia il personale appositamente formato – si legge sulla pagina ufficiale – grazie della disponibilità”. Il primo passo da compiere dunque è specializzarsi, per poter prestare soccorso quando è necessario. Le attività più richiese e utili in caso di calamità sono Protezione Civile, Soccorso Alpino e Vigili del Fuoco.

Per diventare volontario della Protezione Civile è necessario essere iscritti ad una delle specifiche organizzazioni di volontariato indicate negli elenchi territoriali e consultabili sul sito ufficiale. Per il soccorso alpino invece bisogna fare parte del Club Alpino Italiano, avere un’età tra i 18 e i 45 anni e aver superato i test di ammissione che valutano i requisiti dei volontari.

La domanda può essere presentata nella stazione CNSAS del proprio territorio, insieme con certificato medico e curriculum dell’attività alpinistica oppure speleologica.