Asseverazione tecnica dell'ecobonus

I Point Green che si trovano su tutto il territorio italiano, hanno come referente lo Studio Tecnico. Il loro ruolo è coordinare e/o fare: APE iniziale, la verifica preliminare, la progettazione, il Direttore Lavori, il Responsabile della Sicurezza, le Asseverazione, le Certificazioni e il collaudo finale.

Con il decreto Rilancio il ruolo dei professionisti è ridisegnato e queste figure cardine per la fruizione dell’ecobonus dovranno asseverare i requisiti tecnici sulla base del progetto e dell’effettiva realizzazione. Nello specifico secondo il 13° comma dell’articolo 119 del citato decreto è disposto, ai fini della detrazione fiscale del 110% e dell’opzione per la cessione e per lo sconto, che:

– per gli interventi di riqualificazione energetica i tecnici abilitati devono asseverare il rispetto dei requisiti nei casi e nelle modalità previste, di cui all’Allegato “A”, nonché redigere la dichiarazione di congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati.
N.B. Una copia dell’asseverazione deve essere trasmessa, esclusivamente per via telematica, all’ENEA, attenendosi alle disposizioni del decreto da emanare a cura del MISE.

– per gli interventi antisismici responsabili dell’asseverazione sono i professionisti incaricati della progettazione strutturale, direzione dei lavori delle strutture e collaudo statico secondo le rispettive competenze professionali, e iscritti ai relativi Ordini o Collegi professionali.
Detti professionisti, inoltre, devono asseverare:
– l’efficacia rispetto alla riduzione del rischio sismico;
– la congruità delle spese sostenute.
N.B. L’asseverazione della congruità delle spese deve far riferimento ai prezzari individuati dal decreto del MISE, nelle more dell’adozione del predetto decreto detta congruità è calcolata con riferimento:
– ai prezzi dei prezzari predisposti dalle regioni e dalle province autonome;
– ai listini ufficiali o ai listini delle locali CCIAA;
ovvero
– in difetto, ai prezzi correnti di mercato in base al luogo di effettuazione degli interventi;
L’asseverazione del tecnico abilitato, ai sensi del comma 13-bis, dovrà essere rilasciata:
al termine dei lavori;
o
per ogni stato di avanzamento dei lavori (SAL) come nel nostro caso;
sulla base delle condizioni e nei limiti specificati all’articolo 121 del citato decreto.
N.B. Il tecnico abilitato nelle asseverazioni o il direttore dei lavori nella dichiarazione di conformità delle opere realizzate dovrà parimenti attestare che gli interventi rispettino le leggi e le normative nazionali e locali in tema di sicurezza e di efficienza energetica

Invio dichiarazioni ai fini detrazioni fiscali all'ENEA

Ecobonus 110, Point Green

COME INVIARE LA DICHIARAZIONE:

  1. Registrati al sito dell’ENEA (Clicca qui)
  2. Accedi al sistema
  3. Inserisci i dati anagrafici del beneficiario
  4. Inserisci immobile oggetto dell’intervento
  5. Scegli il comma da applicare
  6. Compila gli allegati
  7. Verifica i dati
  8. Invia la dichiarazione e stampa

Moduli per aderire all'Ecobonus 110%e Sismabonus.

CASE UNIFAMILIARI

Questo modulo è per i proprietari di case indipendenti, ville, case bifamiliari, villette a schiera e seconde case (al mare, in montagna, al lago, …)

CONDOMINI

Questo modulo è per gli Amministratori di Condominio

POINT GREEN

Questo modulo è per chi vuole operare come: Studio Tecnico, Studio Termotecnico, Studio di Ingegneria, Direttore dei Lavori e della Sicurezza, Azienda Edile, Termoidraulico, Installatore per il Fotovoltaico, Collaudatore, Fiscalista.

PRODOTTI

Questo modulo è per Aziende che producono materiali, prodotti innovativi come: Caldaia a condensazione, Pompe di calore, Microcogeneratori, Impiati a collettori solari, Coibentazioni involucro, Fotovoltaico, Colonnine di ricarica per veicoli elettrici, Domotica, Serramenti, o altri prodotti utili per l’Ecobonus 110% e il Sismabonus

Moduli per lavorare con noi

PROCACCIATORI D’AFFARI

Questo modulo è per chi vuole lavorare con noi come Procacciatore d’Affari.

Possono aderire Società o persone.